Catone nell’Ornamento del Cambio del Perugino

Il Perugino: Catone nell’Ornamento del Cambio

Catone nell'Ornamento del Cambio
Catone (affresco eseguito con aiuti), cm. 214 x 123, anno 1497.

Ritorna all’elenco opere del Perugino

 Sull’opera: “Catone” è un affresco (eseguito con aiuti) di Pietro Vannucci detto il Perugino, appartenente al ciclo della “Ornamentazione del Cambio”, realizzato  nel 1497,  misura 214 x 123 cm. ed è custodito nel Collegio del Cambio a Perugia.

Fuori dai canoni tradizionali risulta la raffigurazione di questo “giovane” censore.

Alcuni studiosi di storia dell’arte lo avvicinarono al San Bernardo della “Pala di Vallombrosa” ma è più verosimile l’intento, da parte dell’artista, di voler impiegare un cartone già preparato per un’altra figura.

Sotto l’immagine di Catone è riportata la scritta “CATO” alla quale segue un lungo discorso, chiaramente raffigurato, che in parole povere significa più o meno:

“Chiunque tu sia, o che sorga a comporre parole in una corona celebrativa, ovvero che appresa giustizia al popolo, lascia da parte le passioni personali. Chi ha in cuore amore oppure odio non può seguire la via giusta”

Nella rimanente zona della parete si trova un’ampia porta-finestra che sbocca direttamente all’esterno dell’edificio.

La riproduzione dei contenuti di questo sito web di Arte, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.