Il battesimo di Cristo nel Polittico di Sant’Agostino del Perugino

Il Perugino: Il battesimo di Cristo nel Polittico di Sant’Agostino

Il Perugino: Il battesimo di Cristo nel Polittico di Sant'Agostino
Polittico di Sant’Agostino Il battesimo di Cristo, cm. 261 x 146, Galleria Nazionale dell’Umbria, Perugia.

Sull’opera: “Il battesimo di Cristo” è un dipinto attribuito a Pietro Vannucci detto il Perugino, appartenente al “Polittico di Sant’Agostino”, realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1510,  misura 261 x 146 cm. ed è custodito nella Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia.

La struttura compositiva dell’opera in esame richiama quella del “Battesimo di Cristo” della Nunziatella (445 x 228 cm. Foligno) e del “Battesimo di Cristo” della Cappella Sistina.

Il presente dipinto, come quello del “Presepio” – anch’esso nella chiesa di Sant’Agostino – subì molti spostamenti (nel 1683 si trovava nel coro della stessa chiesa) pur limitati all’ambiente interno.

Nel 1863, insieme al “Presepio”, la tavola pervenne alla Galleria Nazionale dell’Umbria.

Nell’arco dei secoli la composizione fu sottoposta a numerosi ed inopportuni rifacimenti, tanto da sviare le ricerche degli studiosi.

L’accurato restauro, eseguito nel secolo scorso, ha messo in evidenza una pregiata stesura pittorica tale da far convergere le opinioni degli studiosi sull’attribuzione dell’opera al Perugino, pur ammettendo sporadici aiuti.

Per quanto riguarda la cronologia, gli studiosi di storia dell’arte propendono in una datazione intorno al 1510, preferibilmente prima e non dopo tale anno che, tuttavia, il Cavalcaselle ritardava al 1512 circa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.