Cappella Bardi – Allegoria della castità di Giotto

Giotto: Cappella Bardi – Allegoria della castità

Giotto: Cappella Bardi - Allegoria della castità
“Allegoria della castità”, particolare cm. 136 (opera recentemente attribuita a Giotto), Cappella Bardi, Santa Croce, Firenze.

Ritorna al primo elenco opere di Giotto

Ritorna al secondo elenco opere di Giotto

        Sull’opera: “Allegoria della castità” è un affresco recentemente attribuito a Giotto, realizzato nel 1325 ed è custodito nella Cappella Bardi, Santa Croce, Firenze. 

L’allegoria, recentemente attribuita a Giotto, è raffigurata sulla volta del soffitto.

Questa è ripartita con costolature in diagonale che simulano l’opus cosmatesco* (uno stile) dividendola in quattro settori, contenenti ognuno una mezza figura di Santo, inserita in una cornice lobata. Comatesco: una caratteristica ornamentazione dei marmorari romani molto impiegata nel periodo romanico, consistente negli abbellimenti di cibori, pavimenti, chiostri … ecc.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.