I Santi Tommaso d’Aquino e Flaviano ed i Santi Pietro Martire e Vito di Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto: I Santi Tommaso d’Aquino e Flaviano ed i Santi Pietro Martire e Vito

Lorenzo Lotto: I santi Tommaso d'Aquino e Flaviano - I santi Pietro Martire e Vito
Lorenzo Lotto: I santi Tommaso d’Aquino e Flaviano – I santi Pietro Martire e Vito, entrambi  cm. 155 x 67, Pinacoteca di Recanati.

Ritorna all’elenco opere di Lorenzo Lotto

Sulle due opere: I “Santi Tommaso d’Aquino e Flaviano” (a sinistra) ed i “Santi Pietro Martire e Vito” sono due dipinti autografi di Lorenzo Lotto, appartenenti al “Polittico di S. Domenico di Recanati”, realizzati con tecnica a olio su tavola nel 1508, misurano entrambi 155 x 67 cm. e sono custoditi nella Pinacoteca di Recanati.

I SANTI TOMMASO D’AQUINO E FLAVIANO

Il dipinto appartiene al comparto in basso sulla sinistra. Il san Tommaso richiama prepotentemente lo stile del Dürer.

Il panneggio sulla figura rappresentante San Flaviano è raffinato ed elegante, e l’abbondanza di gioielli che adornano il santo richiama quelli dei polittici crivelliani, numerosi nelle chiese marchigiane.

 I SANTI PIETRO MARTIRE E VITO

Comparto ubicato in basso a destra. Anche la figura di san Vito, come quella di san Tommaso richiama indiscutibilmente la pittura dureriana, patetica e mondanamente elegante, presentata con forza puramente nordica.

A proposito di quest’immagine il Banti (studioso di storia dell’arte) nel 1953 parlava di “pingue guerriero cortigiano la cui liscia ambiguità quasi trascende le intenzioni del pittore”.

La riproduzione dei contenuti e grafica in questo sito web, anche eseguita soltanto in parte, è vietata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.