Vincent van Gogh: Mangiatori di patate, 82 x 114 cm. Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Quaranta opere di van Gogh (prima serie)

Quaranta fra le più importanti opere di van Gogh (prima serie)

Pagine correlate all’artista: Vita artistica – La critica dal 1890La critica dal 1934 – Le opere seconda serieLe opere terza serie – Il periodo artistico – Le lettere di Van Gogh – Bibliografia.

Le opere più importanti e significative di Vincent Van Gogh elencate nella pagina hanno il rispettivo collegamento che porta all’opera con relativi dettagli.

Contadina, Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di paglia, Mangiatori di patate, Natura morta con bottiglie, Autoritratto degli inizi del 1888 al cavalletto, Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di feltro, Cascinali a Hoogeven, Case a Parigi, Case di Anversa, Castagno in fiore, Bosco, Donna al Cafè du Tambourin  ed altri …

Le opere di Van Gogh

Contadina, ritratto di Giordina de Groot

Vincent van Gogh: Contadina, ritratto di Giordina de Groot” , marzo 1885, 43 x 33,5 cm. Amsterdam, Rijksmuseum.
Vincent van Gogh: Contadina, ritratto di Giordina de Groot” , marzo 1885, 43 x 33,5 cm. Amsterdam, Rijksmuseum.

La Contadina (Ritratto di Gordina de Groot) è un’opera realizzata nel marzo del 1885 con tecnica ad olio su tela, misura 43 x 33,5 cm. e si trova nel Rijksmuseum ad Amsterdam.

Intorno al periodo compreso tra il dicembre 1884 e tutto l’aprile 1885, su richieste di Theo (suo fratello), il pittore eseguì una quarantina di figure con contadini, soprattutto ritratti, che accettarono di fare da modello per le sue pitture. Vai agli approfondimenti sulla Contadina, ritratto di Giordina de Groot.

Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di paglia

Vincent van Gogh: Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di paglia, Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.
Vincent van Gogh: Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di paglia, Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Autoritratto dell’Estate 1887, con cappello di paglia è un’opera realizzata nel 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 42 x 31 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

La tela, libera dal telaio di legno, venne attaccata su un cartone sul quale, al lato opposto, appariva una “Natura morta con Bottiglie, scatola …” Vai agli approfondimenti sull’Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di paglia.

Mangiatori di patate

Vincent van Gogh: Mangiatori di patate, 82 x 114 cm. Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.
Vincent van Gogh: Mangiatori di patate, 82 x 114 cm. Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Mangiatori di patate è un’opera realizzata nel 1885 con tecnica ad olio su tela, misura 82 x 114 cm. e si trova nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh di Amsterdam.

Questa tela (terza versione definitiva), fra le opere di van Gogh, è la più significativa del periodo olandese, prima cioè che il pittore decidesse di trasferirsi a Parigi.

Vincent iniziò a lavorare su questa tela nella Primavera del 1885, portandola a compimento dopo circa una ventina di giorni.

Il dipinto, nella sua povertà di policromia, appare ricco di gamme cromatiche con altrettante piccole variazioni, che illuminano e conferiscono movimento ai personaggi, nonché una gradevole armonia chiaroscurale.

Sotto, invece, appare la versione di Otterlo, una realizzazione su tavola con dimensioni un po’ più ridotte.

Vincent van Gogh: Mangiatori di patate - Kröller-Müller Museum
Vincent van Gogh: Mangiatori di patate – Kröller-Müller Museum.

Vai agli approfondimenti sui Mangiatori di patate.

Il casolare – La Chaumière

Vincent van Gogh: Il casolare – La Chaumière, maggio 1885, 64 x 78 cm. Amsterdam, Rijksmuseum V. van Gogh.
Vincent van Gogh: Il casolare – La Chaumière, maggio 1885, 64 x 78 cm. Amsterdam, Rijksmuseum V. van Gogh.

II casolare (o La Chaumière) è un’opera realizzata nel 1855 con tecnica a olio su tela, misura 64 X 78 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent van Gogh.

I tristi pensieri che martellano il pittore, sempre derivati dalle delusioni giornaliere e dalla solitudine, vengono qui simbolizzati attraverso la rappresentazione di questo casolare. Il dramma vissuto nella sua intera esistenza si ripresenta spesso nelle sue opere: nella presente tela viene rafforzato anche dal tramonto! Vai agli approfondimenti sulla Chaumière.

Natura morta con bottiglie

Vincent van Gogh: Natura morta con bottiglie, Otterlo Rijksmuseum Kröller-Müller.
Vincent van Gogh: Natura morta con bottiglie, Otterlo Rijksmuseum Kröller-Müller.

Natura morta con bottiglie è un’opera realizzata nel 1884 con tecnica ad olio su tela, misura 33 x 41 cm. e si trova ad Otterlo nel Rijksmuseum Kröller-Müller.

Ciò che colpisce in questo quadro è il contrasto di colori, assai acceso e penetrante, steso con toni quasi monocromatici. Vai agli approfondimenti sulla Natura morta con bottiglie.

Autoritratto degli inizi del 1888 al cavalletto

Vincent van Gogh: Autoritratto degli inizi del 1888 al cavalletto, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.
Vincent van Gogh: Autoritratto degli inizi del 1888 al cavalletto, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.

Autoritratto (di fronte, verso destra, al cavalletto), realizzato nel 1888 con tecnica ad olio su tela, misura 65 x 50,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

In questa composizione l’artista volle imprimere le forti e cupe sensazioni del momento, quelle cioè testimoniate da alcuni passi del suo epistolario in una lettera alla sorella, dove descrive la presenza delle rughe sulla fronte e «… attorno alla bocca tutta d’un pezzo, una barba molto rossa, un po’ disordinata e triste». Vai agli approfondimenti sull’Autoritratto degli inizi del 1888 al cavalletto.

Autoritratto dell’estate 1887

Vincent van Gogh: Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di feltro, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.
Vincent van Gogh: Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di feltro, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.

Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di feltro (busto di fronte verso sinistra), realizzato nel 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 44 x 37,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Il ritratto in esame, considerato fra le più celebri opere di van Gogh, segna una vera e propria e svolta stilistica nella carriera dell’artista. Infatti in questo periodo incontra Paul Signac, che lo invoglia a sperimentare la tecnica del pointillisme. Vai agli approfondimenti sull’Autoritratto dell’estate 1887 con cappello di feltro.

Cascinali a Hoogeven

Vincent van Gogh: Cascinali a Hoogeven, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.
Vincent van Gogh: Cascinali a Hoogeven, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.

I Cascinali a Hoogeveen, realizzati nel settembre del 1883 con tecnica ad olio su tela attaccata al cartone, misura 36 x 55 cm. e si trovano ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Il dipinto in esame, che non è datato e neanche firmato, è stato assegnato con certezza all’artista per gli inconfondibili aspetti dello stile, nonché per la citazione dello stesso van Gogh nella sua lettera n° 330. Vai agli approfondimenti sui Cascinali a Hoogeven.

Due contadine che vangano

Vincent van Gogh: Due contadine che vangano, 27 x 35,5 cm. Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.
Vincent van Gogh: Due contadine che vangano, 27 x 35,5 cm. Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.

Le Due contadine che vangano – di profilo verso destra – e carriola, realizzate nel 1883 con tecnica ad olio su tela, misurano 27 x 35,5 cm. e si trovano ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

L’opera, che non è datata né firmata, viene citata nella lettera di Van Gogh n° 331.

Trattasi di una fra le più belle e significative tele eseguite nei tre mesi trascorsi dal pittore nel Drenthe, quando fu attratto dalle suggestive paesaggistiche e dai cieli spettacolarmente straordinari. Vai agli approfondimenti sulle Due contadine che vangano.

Case a Parigi

Vincent van Gogh: Case a Parigi, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.
Vincent van Gogh: Case a Parigi, Amsterdam Rijksmuseum V. Van G.

Case a Parigi (o Veduta parigina, o Case dall’alto), realizzata nel 1886 con tecnica ad olio su cartone, misura 30 x 41 cm. ed si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Il nostro occhio è appagato dal bellissimo ed armonioso cromatismo fatto di soli toni caldi e dai forti contrasti in primo piano, che vanno ad affievolirsi degradando verso l’orizzonte, fino ad annullarsi e fondersi con un un cielo da sogno.  Vai agli approfondimenti sulle Case a Parigi.

Case di Anversa

Vincent van Gogh: Case di Anversa, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Case di Anversa, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Case ad Anversa (Veduta ad Anversa, o Case e giardinetti sotto la neve), realizzata nel 1885 con tecnica ad olio su tela, misura 44 x 33,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh. Vai alla pagina delle Case di Anversa.

Castagno in fiore

Vincent van Gogh: Castagno in fiore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Castagno in fiore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Castagno in fiore, realizzato nel 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 56 x 46 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Un dipinto privo di forti contrasti coloristici ma dalle gradevoli variazioni tonali, che sfiorano il monocromatismo, ove predomina il verde che degrada verso l’orizzonte. Vai alla pagina del Castagno in fiore.

Bosco

Vincent van Gogh: Bosco, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Bosco, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Bosco, realizzato nel 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 46 x 55,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van GoghVai agli approfondimenti sul Bosco.

Donna al Cafè du Tambourin

Vincent van Gogh: Donna al Cafè du Tambourin, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Donna al Cafè du Tambourin, 46,5 x 55,5 cm. Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Donna seduta al Café du Tambourin, o Figura di donna, realizzata nel 1887  con tecnica ad olio su tela, misura 46,5 x 55,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Composizione eseguita nei primi mesi del 1887.

L’effigiata, secondo alcuni esperti di storia dell’arte, è probabilmente Agostina Segatori, proprietaria del locale, la stessa modella che Degas ritrasse in alcune sue pitture. Con essa Van Gogh ebbe una breve relazione che finì in modo assai tumultuoso. Per la Segatori l’artista realizzò un secondo ritratto. Vai agli approfondimenti sulla Donna al Cafè du Tambourin.

Donna presso una culla

Vincent van Gogh: Donna presso una culla, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Donna presso una culla, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Figura di donna, o donna presso una culla, realizzata nel 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 61 x 46 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh. Vai alla pagina della Donna presso una culla.

Filari di pioppi

Vincent van Gogh: Filari di pioppi, Rotterdam Museum Boymans – Van Beuningen.
Vincent van Gogh: Filari di pioppi, Rotterdam Museum Boymans – Van Beuningen.

Filare di pioppi, realizzato nel 1855 con tecnica ad olio su tela, misura 78 x 97,5 cm. e si trova a Rotterdam nel Museum Boymans – Van Beuningen.

La tela fu ritoccata dall’artista nell’anno successivo a Parigi. Vai alla pagina del Filari di pioppi.

Boulevard de Clichy

Vincent van Gogh: Il boulevard de Clichy, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Il boulevard de Clichy, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Boulevard de Clichy, realizzato nel febbraio del 1887 con tecnica ad olio su tela, misura 46,5 x 55 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Il soggetto di questo dipinto è il boulevard de Clichy di Parigi. Il viale è la Rue Lepic, la strada che normalmente l’artista in quel periodo attraversava per rientrare a casa, dove viveva anche il fratello Theo. Vai agli approfondimenti sul Boulevard de Clichy.

Ingresso di ristorante

Vincent van Gogh: Ingresso di ristorante, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Ingresso di ristorante, 19 x 26,5 cm. Amsterdam Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Ingresso di ristorante, realizzato intorno all’estate del 1887 con tecnica a olio su tela, misura 19 x 26,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Quello che colpisce subito l’occhio del fruitore dell’opera è il gradevole ed armonioso variare – quasi monocromatico – dei toni, tutti tendenti al giallo, che ben si armonizzano con i verdi delle piante (e loro cassette contenitrici), delle persiane, delle porte e del tavolo. Vai agli approfondimenti sull’Ingresso di ristorante.

Terrazza del mulino de la Galette

Vincent van Gogh: Terrazza del mulino de la Galette, Chicago, Art Institute.
Vincent van Gogh: Terrazza del mulino de la Galette, Chicago, Art Institute.

Terrazza del mulino de la Galette, realizzata nei mesi a cavallo tra il 1886-87 con tecnica a olio su tela, misura 44 x 33.5 cm. e si trova a Chicago nella Art Institute.

La tela della composizione fu applicata su masonite. Vai alla pagina della Terrazza del mulino de la Galette.

Limitare di un campo di grano

Vincent van Gogh: Limitare di un campo di grano, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Limitare di un campo di grano, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Limitare di un campo di grano, realizzato intorno all’estate del 1887 con tecnica a olio su tela, misura 54 x 64,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh. Vai alla pagina del Limitare di un campo di grano.

L’Italiana

Vincent van Gogh: L’italiana, 81 x 60 cm. Parigi, Museo d’Orsay.

L’italiana, o Ritratto di Agostina Segatori, realizzata nei mesi a cavallo tra il 1887 ed il 1888 con tecnica ad olio su tela, misura 81 x 60 cm. e si trova a Parigi nel Museo d’Orsay.

L’effigiata della presente composizione, secondo la maggior parte degli studiosi di storia dell’arte, viene identificata presumibilmente nella persona di Agostina Segatori, proprietaria del Café du Tambourin, con la quale – come già detto sopra – Van Gogh ebbe una breve e tumultuosa relazione. Vai agli approfondimenti sull’Italiana.

Martin pescatore

Vincent van Gogh: Martin pescatore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Martin pescatore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Martin pescatore, realizzato nel 1886 con tecnica ad olio su tela, misura 19 x 26,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

L’opera viene citata nelle lettere di Van Gogh n° 363 e n° 364. Vai alla pagina del Martin pescatore.

Il mulino “Le Radet”

Vincent van Gogh: Il mulino “Le Radet”, Berlino Nationalgalerie.
Vincent van Gogh: Il mulino “Le Radet”, Berlino Nationalgalerie.

Mulino “Le Radet”, realizzato nella primavera del 1886 con tecnica ad olio su tela, misura 38 x 46,5 cm. e si trova a Berlino nella Nationalgalerie. Vai alla pagina del Mulino “Le Radet”.

Natura morta con girasoli

Vincent van Gogh: Natura morta con girasoli, Metropolitan Museum of Art.
Vincent van Gogh: Natura morta con girasoli, Metropolitan Museum of Art.

Natura morta con girasoli, realizzata nel periodo del soggiorno parigino (fine estate 1887) con tecnica a olio su tela, misura 43 x 61 cm. e si trova a New York al Metropolitan Museum of Art. La composizione è datata dal pittore. Vai alla pagina della Natura morta con girasoli.

Una Natura morta con libri e gesso

Vincent van Gogh: Natura morta con libri e gesso, Otterlo Rijksmuseum Kröller-Müller.
Vincent van Gogh: Natura morta con libri e gesso, Otterlo Rijksmuseum Kröller-Müller.

Natura morta con libri e gesso, realizzata nell’estate-autunno del 1887 (periodo parigino) con tecnica a olio su tela, misura 55 x 46,5 cm. e si trova a Otterlo nel Rijksmuseum Kröller-Müller.

La composizione non è firmata e non è datata dal pittore. Vai alla pagina di Una Natura morta con libri e gesso.

Natura morta con limoni

Vincent van Gogh: Natura morta con limoni, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Natura morta con limoni, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Piatto con limoni e bottiglia (o Natura morta con limoni), realizzato nella primavera del 1887 (soggiorno a Parigi) con tecnica a olio su tela, misura 46 x 38 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

La composizione è firmata e datata dal pittore. Vai alla pagina della Natura morta con limoni.

Una Natura morta con paio di scarpe

Vincent van Gogh: Natura morta con paio di scarpe, Baltimora Museum of Art.
Vincent van Gogh: Natura morta con paio di scarpe, Baltimora Museum of Art.

Natura morta con paio di scarpe, realizzato nei primi di settembre del 1887 (soggiorno parigino) con tecnica a olio su tela, misura 34 x 41,5 cm. e si trova a Baltimora nel Museum of Art.

Il dipinto è firmato e datato dal pittore. Vai alla pagina della Natura morta con paio di scarpe.

Natura morta con vaso di fiori

Vincent van Gogh: Natura morta con vaso di fiori, Otterlo Rijksmuseum Kroller – Muller.
Vincent van Gogh: Natura morta con vaso di fiori, Otterlo Rijksmuseum Kroller – Muller.

Natura morta con vaso di fiori, realizzata agli inizi della stagione estiva del 1886 (soggiorno a Parigi) con tecnica a olio su tela, misura 40 x 32 cm. e si trova ad Otterlo, Rijksmuseum Kroller – Muller.

L’opera è firmata ma non è datata dal pittore. Vai alla pagina della Natura morta con vaso di fiori.

Nudo, sdraiato a tergo

Vincent van Gogh: Nudo femminile (sdraiato di tergo), 38 x 61 cm. Parigi, collezione privata.
Vincent van Gogh: Nudo femminile (sdraiato di tergo), 38 x 61 cm. Parigi, collezione privata.

“Nudo femminile, sdraiato di tergo”, realizzato nel primo semestre del 1887 (periodo di Parigi) con tecnica ad olio su tela, misura 38 x 61 cm. e si trova a Parigi in una collezione privata.

L’opera è stata firmata ma non datata dal pittore. Vai alla pagina del Nudo.

Pianta d’aglio

Vincent van Gogh: Pianta d’aglio, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Pianta d’aglio, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Pianta d’aglio, realizzata nella primavera del 1887 (soggiorno a Parigi) con tecnica a olio su tela, misura 32 x 22 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

L’opera non è né firmata né datata dal pittore. Vai alla pagina della Pianta d’aglio.

Pianta di cinerarie

Vincent van Gogh: Pianta di cinerarie, Rotterdam Museum Boyamas – Van Beuningen.
Vincent van Gogh: Pianta di cinerarie, Rotterdam Museum Boyamas – Van Beuningen.

Pianta di cinerarie, realizzata nell’autunno del 1886 (soggiorno a Parigi) con tecnica ad olio su tela, misura 54,5 x 46 cm. e si trova a Rotterdam nel Museum Boyamas – Van Beuningen.

Il dipinto è firmato ma non datato dall’artista. Vai alla pagina della Pianta di cinerarie.

Ritratto del “Pere” Tanguy

Vincent van Gogh: Ritratto del “Pere” Tanguy, Parigi Musée Rodin.
Vincent van Gogh: Ritratto del “Pere” Tanguy, Parigi Musée Rodin.
Vincent van Gogh: Ritratto di Pere Tanguy
Vincent van Gogh: Ritratto di Pere Tanguy, inverno 1887-88, olio su tela, 65 x 51 cm., collezione privata.

Ritratto del Pere Tanguy (seduto, con cappello, mani sul ventre, di fronte, e stampe giapponesi sul fondo), realizzato nell’autunno del 1887 (soggiorno parigino) con tecnica a olio su tela, misura 92 x 75 cm. e si trova a Parigi nel Musée Rodin.

L’opera non è firmata né datata dal pittore.

La versione sottostante, realizzata nel soggiorno parigino con tecnica a olio su tela, misura 65 x 51 cm. e fa parte di una collezione privata.

L’effigiato, Julien Tanguty, era un mercante d’arte che aveva contatti con molti pittori impressionisti, i quali frequentavano la sua bottega per fornirsi del materiale artistico di lavoro: tele, colori, pennelli, olio ed altro. Vai agli approfondimenti sul Ritratto del “Pere” Tanguy.

Romanzi parigini

Vincent van Gogh: Romanzi parigini, Baden Svizzera , collezione privata ed ignota.
Vincent van Gogh: Romanzi parigini, Baden Svizzera , collezione privata ed ignota.

Romanzi Parigini (libri, bicchieri con rose), realizzati nell’autunno del 1887 (periodo parigino) con tecnica ad olio su tela, misurano 73 x 93 cm. e probabilmente si trovano a Baden (Svizzera) in una collezione privata.

L’opera non è firmata, né datata dall’artista. Vai alla pagina dei Romanzi parigini.

Rue Lepic a Parigi

Vincent van Gogh: Rue Lepic a Parigi, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Rue Lepic a Parigi, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Veduta parigina (case di rue Lepic, dalla camera di Van Gogh), realizzata agli inizi della Primavera del 1887 (soggiorno parigino) con tecnica ad olio su tela, misura 46 x 38 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

L’opera non è firmata né datata dall’artista. Vai alla pagina della Rue Lepic a Parigi.

Vaso con lillà e margherite

Vincent van Gogh: Vaso con lillà e margherite, Svizzera proprietario ignoto.
Vincent van Gogh: Vaso con lillà e margherite, Svizzera proprietario ignoto.

Vaso con lillà e margherite, realizzato nell’estate del 1887 (soggiorno a Parigi) con tecnica a olio su tela, misura 46,5 x 37,5 cm. e si trova in Svizzera da proprietario ignoto.

L’opera è firmata ma non è datata dall’artista. Vai alla pagina del Vaso con lillà e margherite.

Veduta a Montmartre con bandiere

Vincent van Gogh: Veduta a Montmartre con bandiere, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Veduta a Montmartre con bandiere, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Veduta a Montmartre con bandiere, realizzata agli inizi della Primavera del 1887 (soggiorno di Parigi) con tecnica a olio su tela, misura 35 x 64,5 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

Sull’opera, che è firmata ma non datata dall’artista, appare una annotazione: “Point du vue”. Vai alla pagina della Veduta a Montmartre con bandiere.

Veduta a Montmartre col mulino de la Galettè

Vincent van Gogh: Veduta a Montmartre col mulino de la Galettè, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Veduta a Montmartre col mulino de la Galettè, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Veduta a Montmartre col mulino de la Galettè, realizzata nei primi di marzo del 1887 (soggiorno parigino) con tecnica a olio su tela, misura 43 x 80 cm. e si trova ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

L’opera è firmata e non datata dal pittore. Vai alla pagina della Veduta a Montmartre col mulino de la Galettè.

Veduta parigina da Montmartre

Vincent van Gogh: Veduta parigina da Montmartre, Basilea Kunstmuseum.
Vincent van Gogh: Veduta parigina da Montmartre, Basilea Kunstmuseum.

Veduta parigina da Montmartre, realizzata nell’autunno del 1886 (soggiorno parigino) con tecnica ad olio su tela, misura 31,5 x 61,5 cm. e si trova a Basilea nel Kunstmuseum.

L’opera è firmata ma non è datata dall’artista. Vai alla pagina della Veduta parigina da Montmartre.

Vegetazione primaverile

Vincent van Gogh: Vegetazione primaverile, Dallas Museum of Fine Arts.
Vincent van Gogh: Vegetazione primaverile, Dallas Museum of Fine Arts.

Vegetazione primaverile, realizzata nell’estate del 1887 con tecnica a olio su tela, misura 50 x 60 cm. e si trova a Dallas nel Museum of Fine Arts.

L’opera non è firmata né datata dall’artista. Vai alla pagina della Vegetazione primaverile.

Pero in fiore

Vincent van Gogh: Pero in fiore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Pero in fiore, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Pero in fiore, realizzato nell’aprile del 1888 (periodo in cui van Gogh si trovava ad Arles) con tecnica a olio su tela, misura 73 x 46 cm. ed è conservato ad Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh.

La composizione è firmata e non datata dall’artista. Vai alla pagina del Pero in fiore.

Ricordo di Mauve

Vincent van Gogh: Ricordo di Mauve, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.
Vincent van Gogh: Ricordo di Mauve, Amsterdam Rijksmuseum V. V. G.

Ricordo di Mauve (conosciuto anche come Peschi in fiore con recinto), realizzato nel marzo del 1888 (periodo di Arles) con tecnica a olio su tela, misura 73 x 59,5 cm. e si trova Amsterdam nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh. Vai alla pagina del Ricordo di Mauve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.